... in primo piano

News

Autore: Creato: 01/09/2011 13:46 RssIcon
Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità, impedisce molte corruzioni, frena la violenza della criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili, pretende il funzionamento dei servizi sociali, sollecita la costante attuazione della giustizia, impone ai politici il buon governo. Se un giornale non è capace di questo si fa carico di vite umane. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, della verità si porta sulla coscienza tutti i dolori che avrebbe potuto evitare, le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, le violenze, che non è stato capace di combattere." Giuseppe Fava
Da admin Il 02/03/2015 09:24

L'Associazione Antimafie Rita Atria aderisce alla petizione. Perché ciò che limita i diritti, per noi, è frutto di una mentalità mafiosa. Una mentalità cioè che pensa che esiste una "razza eletta" che ha più diritti degli altri e che può imporre sesso e genere. A queste mafie del pensiero noi ci opponiamo con convinzione. Ecco perché firmiamo la petizione di A.GE.D.O., ARCIGAY, ARCILESBICA, ASSOCIAZIONE RADICALE CERTI DIRITTI, EQUALITY ITALIA, FAMIGLIE ARCOBALENO
GAY CENTER

Perché lesbiche, gay, bisessuali, trans devono stare male a scuola?

“Le scuole devono essere luoghi sicuri, devono combattere gli atteggiamenti discriminatori, creare comunità accoglienti, costruire una società inclusiva e permettere l’Educazione per Tutti.” (UNESCO 1994).
La scuola pubblica, così come è stata delineata dalla nostra Costituzione, rappresenta il luogo privilegiato in cui riconoscere il diritto di tutti ad essere sostenuti nel cammino verso "il pieno sviluppo della persona umana", attraverso la rimozione degli "ostacoli di ordine economico e sociale", che limitano di fatto "la libertà e l'uguaglianza dei cittadini". La scuola è uno strumento di attuazione dell’articolo 3, perché a scuola vengono poste le basi affinché ogni bambino e bambina, ogni ragazzo e ragazza abbia tutte le opportunità per realizzarsi come persona.
Purtroppo in Italia per molti ragazzi e molte ragazze gay, lesbiche, bisessuali e transessuali così non è: la scuola non è un luogo sicuro, un posto dove trovare modelli positivi su cui progettare la propria vita. Anzi, la scuola può rappresentare il luogo in cui essere gay, lesbiche, bisessuali o transessuali significa essere esposti all’insulto, alla derisione, all’isolamento; un luogo in cui si impara che è meglio nascondersi per evitare violenza, bullismo, emarginazione. [...]

Da admin Il 27/02/2015 21:32

Diffidata dall’utilizzare la vasca di stoccaggio del percolato prodotto dalla discarica di contrada Zuppà nel Comune di Mazzarrà Sant’Andrea e avvio del procedimento di revoca delle autorizzazioni a suo tempo concesse per la realizzazione del relativo impianto di smaltimento. Dalla conferenza dei servizi tenutasi a Palermo il 25 febbraio giunge l’ennesimo stop alle attività di Tirrenoambiente.

Da admin Il 26/02/2015 16:51
ALL' ILL.MO  SIG QUESTORE DI CALTANISSETA

AL SIG. DIRIGENTE  COMMISARIATO NISCEMI

AL COMANDATE STAZIONE CARABINIERI NISCEMI

  

Il sottoscritto  avvocato Goffredo D’Antona  nell’interesse e quale difensore dell’associazione antimafie RITA ATRIA, espone quanto segue.

Apprendiamo che in data odierna sono state riattiviate  le antenne (parabole) del Muos di Niscemi.

Il tutto nonostante la recente sentenza TAR che ha dichiarato l’illegittimità degli atti amministrativi relativi alla costruzione del sistema di antenne, in oggetto.

In attesa delle verifiche  di quanto accaduto, al fine di presentare dettagliato esposto alla competente Procura della Repubblica,  si rileva che tale illegittima ( rectius illecita )  riattivazione delle antenne sarebbe avvenuta subito dopo l’ingresso nella base di Niscemi di un  convoglio di mezzi, con a bordo sia militari sia civili, presumibilmente  tecnici e operai, scortato  da personale della polizia di Stato  Italiana, e dell’ l’arma...
Da admin Il 24/02/2015 19:40
mercoledi 25 alle 18.30, Circolo ARCI Malaussene, Palermo

Incontro di presentazione della sentenza del TAR che ha accolto i ricorsi contro il MUOS; a seguire: Festa NO MUOS
I comitati No Muos di Palermo discutono gli aspetti salienti della sentenza, e le prossime iniziative No Muos in vista della manifestazione a Niscemi del prossimo 4 aprile.
Da admin Il 23/02/2015 15:55

Oggi 23 febbraio 2015 l'Associazione Antimafie “Rita Atria” attraverso il  suo legale  Goffredo D’Antona ha depositato presso la Procura della Repubblica di Caltagirone, una integrazione  alle denunzie in relazione alla costruzione del  MUOS di Niscemi.[...]

Da admin Il 21/02/2015 14:35

Il prossimo 25 febbraio si terrà a Palermo la nuova conferenza dei servizi relativa alla concessione dell'autorizzazione integrata ambientale per l'impianto di biostabilizzazione e per l'impianto di smaltimento del percolato prodotto dalla discarica di Mazzarrà Sant'Andrea di proprietà della Tirrenoambiente.

Da admin Il 20/02/2015 09:05
Simona Scibilia

Cara Simona, domenica 22, faremo memoria attiva della tua Vita....

Domenica 22 febbraio 2015 

– Ore 10.00 Santa Messa Chiesa di S. Pietro e “ Mercatino delle cose inutili” 

– Ore 16.00 C/o la sede dell' ASD, in via Policastrelli 74 - Milazzo, inaugurazione della sala convegni dedicata a Simona Scibilia (Presidente ASD Ama Camminare in Sintonia). 

- Ore 16.30 – “Musica in festa”.

Da admin Il 17/02/2015 13:58
Comunicato dell’Associazione Mediterranea per la Natura Onlus 

La sezione di Polizia Giudiziaria del Corpo Forestale dello Stato presso il Tribunale di Messina ha posto sotto sequestro giudiziario l’area relativa al sostegno n. 40 del tratto siciliano dell’elettrodotto Sorgente-Rizziconi, nel comune di Saponara. L’intervento è stato effettuato in esecuzione del Decreto di sequestro preventivo emesso in data 11/02/2015 dal Tribunale di Messina, Sezione dei Giudici per le Indagini Preliminari, nell’ambito del Procedimento Penale n.6515/14 r.g. Gip 537.

Da admin Il 17/02/2015 13:54

di GDA

C è qualcuno che vuole dare una idea diversa di Catania. Una città che si riprende che sconfigge la mafia.
Un coro di voci  che parlano di vittorie e di rinnovamento. Dove i problemi sono alcuni venditori  di frutta, alcuni perché altri non vengono mai visti. Dove il problema sono gli occupanti dei centri sociali e chi contesta Renzi. Il problema a Catania è il Ttraffico....


Verità e Giustizia per Sandro Marcucci ...

"Finche’ il sangue dei figli degli altri varrà meno del sangue dei nostri figli, fin quando il dolore degli altri per la morte dei loro figli, varrà meno del nostro dolore per la morte dei nostri figli, ci sarà sempre qualcuno che potrà organizzare stragi in piazze, banche o stazioni, su treni o su aerei, con bombe o missili, con la certezza di rimanere impunito."

Sandro Marcucci
 

"Con le nostre storie e con il nostro impegno... dobbiamo avvicinarci agli altri..."


20 Anni: 1994 - 2014

Il Ventennale a Milazzo ...
prossima tappa in autunno a Bari


 


 

Memoria Attiva (WITKO)
pensato e scritto per i 20 anni
dell'Associazione Antimafie "Rita Atria"

Noi non siamo l'individuo medio metropolitano 
Giustizieri parolieri 
Da un comodo divano 
Noi pensiamo che giustizia 
Sia una parola amica 
Che contiene in se il rispetto e il suono alto della vita 
il suono alto della vita
Siamo nati da vent'anni e portiamo un nome buono 
Una lacrima di rabbia 
E speranza dentro al cuore 
speranza fa rumore 

E avanti
a mani nude
E pugni chiusi
Senza avere paura

Avanti
La verità non sa morire
Avanti
Il mondo è fatto per cambiare
E' mio

 I nostri passi fuori dai cancelli americani 
Sono un no deciso e secco 
Come i calli delle mani 
A macchine di morte a segreti senza fine 
Alle prese per il culo di cent'anni di regime 
Il pesce puzza sempre dalla testa e quell’odore 
Anche se cambi l'aria 
La puzza non si muove 
Se il pesce resta al sole


E avanti
a mani nude
E pugni chiusi
Senza avere paura
Avanti
La verità non sa morire
Avanti
Il mondo è fatto per cambiare
è anche mio
 

Grazie a questa gente
Che condivide il senso
Che esiste un mondo nuovo
A volerlo fino in fondo
Puoi cercarci nelle piazze
Al di fuori dei palazzi
Dove mischiano le carte
E la chiamano la legge
Puoi cercarci nei quartieri
Dove brucia la speranza
Dove è scritto no alle mafie
Dove è scritto
Resistenza 
Dove è scritto
Resistenza 


Io non ho paura
Di aver paura
Io non ho paura 
Di aver paura

Io non ho paura 





"Rita Atria" - Primo Piano

Bari: il Melograno della legalità rubato...
ripiantato in meno di 48 ore

Alla nostra Associazione il premio Parmaliana

La bellezza contro la mafia

 
                                   
   

Facebook

Quello che i media di Stato censurano...


Ciao Simona!

Ciao Simona!

22 febbraio 2014

Simona Scibilia

Un gravissimo lutto ha colpito oggi la nostra Associazione. La nostra Simona Scibilia ci ha lasciati improvvisamente. Simona e stata socia dell'associazione fin dagli inizi e oggi era componente del direttivo nazionale. Ma Simona e' stata , soprattutto, un'Amica, una Sorella, e, per chi scrive, è stata anche un'ancora di salvezza quando stavo per affondare. 

Sentiremo la sua mancanza, ci mancherà la sua risata coinvolgente, e la sua bontà. 

Aveva la stessa età che avrebbe avuto Rita Atria se fosse viva oggi: 40 anni li avrebbe compiuti il prossimo mese di aprile. 

Da oggi , avremo un'altro angelo a cui dedicare le nostre battaglie. Ciao, Simona






...Tu quel giorno c'eri... adesso raggiungerai Sandro e Cettina sarete i nostri angeli custodi. 

Questi applausi... sono per te! ... Grazie Compagna di strada, grazie Amica! grazie Sorella!

Ci mancherai!




...

Siamo un'associazione completamente autofinanziata

Associazione Antimafie "Rita Atria"
C.F. 92020250830
BANCA NUOVA FILIALE MILAZZO

IBAN: IT23J0513282291870570232673

Per Pagamento con PayPal

Sandro Marcucci

Aspetta Giustizia dal 2 febbraio 1992


Rita Atria

Rita Atria

Informazione di Frontiera

Casablanca

YouTube

Rita Atria YouTube Channel

Ustica: Telejato intervista il Cap. Ciancarella 1/2


Ustica: Telejato intervista il Cap. Ciancarella 2/2