Le Storie -Graziella Campagna Sandro Marcucci Mario Dettori Sito Ufficiale dell'Associazione Antimafie Rita Atria > Le Storie > Sovranità Limitata > Mafia & P2

 

MAFIA E P2
I Siciliani, novembre 1984


Allora: il "terzo livello" non è certamente il Padrino coi baffi e con gli occhiali neri. Non è nemmeno don Vito Ciancimino, che è importante sì, ma meno di tanti altri (eppure, chissà perché, si parla molto di più di don Vito che non di Sindona...).
Non si riunisce nel retrobottega del bar del porto e nemmeno, per quanto sarebbe molto cinematografico, al circolo Lauria di Palermo. Ma allora, dove cercarlo? Intanto, possiamo dire che un "terzo livello" della mafia esiste, e che è una cosa seria. In secondo luogo, che tutti i tentativi prima di contestarne
l'esistenza (si pensi alle polemiche contro Dalla Chiesa e Chinnici) e poi di sminuirne la portata sono miseramente falliti:
nessuno oggi si stupirebbe se un magistrato chiedesse un'autorizzazione a procedere contro qualche personaggio di governo, attuale o passato. In terzo luogo, proprio perché si tratta di una cosa seria, non c'è da scrivere romanzi: c'è semplicemente da raccogliere una serie di fatti che si sanno - intendiamo, che tutti sanno - e da metterli in fila; e poi vedere che effetto fa. A questo punto, non sapremo ancora i nomi - questi, è compito del magistrato investigarli - ma avremo almeno qualche frammento del quadro generale.
Fra questi frammenti, a nostro avviso, potrebbero esserci: un generale dei carabinieri che organizza strane faccende insieme alla pidue; due o tre piduisti che fanno cose strane in compagnia di boss mafiosi; un banchiere della mafia (almeno uno); alcuni arricchimenti un po' strani; un'indagine di mafia stranamente bloccata; un golpe che si doveva stranamente fare giusto in Sicilia; e altre cose non usuali.
Ma fra queste stranezze la più strana di tutte è la seguente: la P2 in Sicilia non esiste. C'è qualche personaggio minore, qualche faccendiere, qualche professionista, qualche funzionario: ma ufficialmente di piduisti grossi in Sicilia non ce n'è. Eppure buona parte delle imprese della P2 - secondo le
relazioni ufficiali - hanno a che fare, o comunque entrano prima o poi in contatto, con faccende in qualche modo riconducibili anche a storie di mafia. Eppure in Sicilia di P2 non ce n'è.

[scarica tutto l'eBook]