...

"Finché il sangue dei figli degli altri varrà meno del sangue dei nostri figli, fin quando il dolore degli altri per la morte dei loro figli, varrà meno del nostro dolore per la morte dei nostri figli, ci sarà sempre qualcuno che potrà organizzare stragi in piazze, banche o stazioni, su treni o su aerei, con bombe o missili, con la certezza di rimanere impunito."

Sandro Marcucci

News

Autore: Creato: 01/09/2011 13:46 RssIcon
Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità, impedisce molte corruzioni, frena la violenza della criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili, pretende il funzionamento dei servizi sociali, sollecita la costante attuazione della giustizia, impone ai politici il buon governo. Se un giornale non è capace di questo si fa carico di vite umane. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, della verità si porta sulla coscienza tutti i dolori che avrebbe potuto evitare, le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, le violenze, che non è stato capace di combattere." Giuseppe Fava
Da admin Il 22/04/2017 14:09
OGGETTO: Appello di Barbara Dettori e dell’Associazione Antimafie Rita Atria a sostegno del Capitano Ciancarella

Egregio signor Sindaco, chi le scrive è Barbara Dettori, figlia di Mario Alberto radarista di Poggio Ballone la sera della strage di Ustica.

Mi rivolgo a Lei, insieme all’Associazione Antimafie Rita Atria, nella speranza che voglia prendere posizione su una questione di rilevante importanza, che riguarda me e la mia famiglia, ma soprattutto la salvaguardia dei Principi Costituzionali e la stessa Democrazia di questo Paese.

Sono qui a chiederLe di sostenere e condividere politicamente la causa di Mario Ciancarella che, come saprà, è il Capitano Pilota dell’A.M. nonché leader del Movimento Democratico dei militari che insieme a Sandro Marcucci, era divenuto referente delle rivelazioni da tutta Italia delle vere o false...
Da admin Il 20/04/2017 09:04
Nelle ultime due settimane stiamo assistendo a ripetuti attacchi e minacce nei confronti della redazione di Report, autorevole programma di approfondimento giornalistico della televisione di Stato. 
​​Al centro della ​polemica ci sono le ultime inchieste del programma che abbiamo seguito con interesse. 

Nella trasmissione del 10 aprile va in onda l’inchiesta 
sulla vicenda “Unità-Eni”​ e le presunte agevolazioni concesse al costruttore Massimo Pessina in cambio del salvataggio de​l quotidiano​ l’Unità: un accordo politico risalente al 2014 che vedrebbe il coinvolgimento di Matteo Renzi e del tesoriere del Partito Democratico, Bonifazi. 
La ditta di Massimo Pessina (Pessina costruzioni Kz) avrebbe ottenuto appalti in Kazakistan, tramite la partnership con un socio locale (Aksai industriale park), per la realizzazione di opere civili, industriali e infrastrutturali per il consorzio Kpo, controllato da Shell e Eni. Il tutto in cambio dell’acquisizione e il salvataggio del quotidiano l’Unità. 
Da admin Il 13/04/2017 10:58
Il 15 marzo scorso la notizia della nomina di Nino Di Matteo alla Procura Nazionale Antimafia. Una nomina che avevamo accolto con gioia e che prima degli ultimi risvolti eravamo pronti a commentare pubblicamente con questa nota :

Il CSM ha ufficializzato la nomina del PM Antonino Di Matteo a Sostituto Procuratore presso la Procura Nazionale Antimafia (il trasferimento sarà operativo tra circa 2 mesi). Il PM si trasferirà a Roma dopo oltre 25 anni di attività sul territorio siciliano, alla Procura di Caltanissetta prima e a quella di Palermo poi. 
Da admin Il 06/04/2017 07:39


Eccoci! Come ci aspettavamo la risposta dell'Avvocatura di Stato richiesta dalla ministra Pinotti, non si è fatta attendere troppo.

E come ci aspettavamo non è a sostegno della reintegra del Capitano Mario Ciancarella ma “versus” ossia contro.

E non solo lo Stato, attraverso i suoi legali, non si pronuncia duramente contro chi avrebbe dovuto, condannando un atto gravissimo, la firma falsa di un Presidente della Repubblica (il Partigiano Sandro Pertini), effettuato ai danni della Democrazia di questo Paese e della sua Carica Istituzionale più alta, ma tenta di sminuirne la portata affermando che su un atto di radiazione, in fondo, la firma del Presidente è una semplice formalità, in quanto l'unica ad avere valore su quell'atto è la firma Ministro della Difesa che allora era Spadolini (la perizia del Tribunale di Firenze ha dubbi...
Da admin Il 06/04/2017 07:23
Comunque la si possa pensare sui fatti giudiziari in cui è incorso il suo fondatore, sui quali terremo comunque viva l'attenzione, che nulla hanno a che fare con l'attività indiscutibile della televisione, la chiusura di telejato è un fatto gravissimo e sintomatico di quanto molto ci sia ancora da fare in tema di legalità e di lotta alle mafie in questo Paese.

Da admin Il 06/04/2017 07:00
 Nel novembre 2009, grazie all’associazione Kabawil e all’Abruzzo Social Forum, Hebe de Bonafini a nome delle Madres de Plaza de Mayo incontrò i familiari delle vittime della Casa dello Studente. Le Madres hanno insegnato al mondo che memoria fa rima con giustizia, che non c’è vera memoria senza giustizia. E’ quel che hanno testimoniato nell’Argentina post dittatura. E’ quello che, nell’infinita notte mai giunta all’alba e rimasta ferma alle 3.32 del 6 aprile 2009, che L’Aquila, l’Abruzzo e tutti i territori teatri di “tragedie” impongono.
Da admin Il 05/04/2017 12:36
Il prossimo 7 aprile, davanti al Tribunale di Messina, Antonio Mazzeo dovrà affrontare il  processo, dal sapore kafkiano, per diffamazione a mezzo stampa scaturito da una querela presentata dal Comune di Falcone e dall’ex sindaco Cirella  per l’inchiesta pubblicata sul periodico I Siciliani giovani (n. 7 luglio-agosto 2012), dal titolo “Falcone comune di mafia fra Tindari e Barcellona Pozzo di Gotto”.

Da admin Il 31/03/2017 09:43
Abbiamo avuta notizia che l'avvocato Goffredo D'Antona, legale della nostra Associazione, sarebbe stato deferito all'Ordine degli Avvocati dal sindacato "Autonomi di Polizia" per aver segnalato al Questore di Catania ciò che, secondo quanto dichiarato da una sua assistita, parrebbe configurarsi come una inadempienza di un agente di Polizia nell'esercizio delle sue funzioni.

Esprimiamo, senza alcun dubbio, la nostra totale solidarietà al nostro avvocato, non solo perché ne conosciamo l'impegno gratuito e la passione per la difesa dei diritti civili, ma soprattutto perché abbiamo prova da sempre della sua grande correttezza e serietà, della sua professionalità e del suo totale ed incondizionato rispetto per le Istituzioni.

Nell'esprimergli la nostra vicinanza, vorremmo anche evidenziare che il virgolettato citato dal sindacato non è, intanto, una dichiarazione pubblica, ma un brevissimo stralcio estrapolato da una comunicazione più ampia, corredata, oltretutto, di altra documentazione a sostegno, diretta...
Da admin Il 31/03/2017 07:02

Mario Alberto DettoriAllo scoccare dei trent’anni possiamo finalmente commemorare la morte del Maresciallo Mario Alberto Dettori senza retorica considerato che da quest’anno, grazie alla riapertura delle indagini presso la Procura di Grosseto, possiamo sperare che finalmente si faccia luce su quello che è stato frettolosamente archiviato come suicidio, ma che per noi e la sua famiglia tale non è.

L’associazione Antimafie Rita Atria continuerà a sostenere la moglie Carla e i suoi figli nella ricerca di una verità negata o quantomeno mai debitamente provata, perché, nella strage di Ustica, non ci sono solo vittime ufficiali ma anche quelle che vengono dimenticate o non considerate tali, condannate alla solitudine e all’isolamento.


Da admin Il 23/03/2017 08:09
NO MUOSIl Gip del Tribunale di Palermo respinge per la terza volta la richiesta di archiviazione del Pubblico Ministero del processo Gullo accogliendo per la terza volta l’opposizione a tale richiesta di archiviazione  proposta dalla vice presidente nazionale Nadia Furnari dell’ Associazione Antimafie Rita Atria a mezzo del suo difensore avvocato  Goffredo D’Antona.

... in primo piano

Intervento di Nadia Furnari al Parlamento Europeo nell'ambito dell'iniziativa organizzata da EFDD

Tutti gli interventi all'indirizzo: https://www.youtube.com/watch?t=8105&v=GzrezGJauWU

Verità e Giustizia per Sandro Marcucci ...

"Finche’ il sangue dei figli degli altri varrà meno del sangue dei nostri figli, fin quando il dolore degli altri per la morte dei loro figli, varrà meno del nostro dolore per la morte dei nostri figli, ci sarà sempre qualcuno che potrà organizzare stragi in piazze, banche o stazioni, su treni o su aerei, con bombe o missili, con la certezza di rimanere impunito."

Sandro Marcucci
 

"Con le nostre storie e con il nostro impegno... dobbiamo avvicinarci agli altri..."


20 Anni: 1994 - 2014

Il Ventennale a Milazzo ...
prossima tappa in autunno a Bari


 


 

Memoria Attiva (WITKO)
pensato e scritto per i 20 anni
dell'Associazione Antimafie "Rita Atria"

Noi non siamo l'individuo medio metropolitano 
Giustizieri parolieri 
Da un comodo divano 
Noi pensiamo che giustizia 
Sia una parola amica 
Che contiene in se il rispetto e il suono alto della vita 
il suono alto della vita
Siamo nati da vent'anni e portiamo un nome buono 
Una lacrima di rabbia 
E speranza dentro al cuore 
speranza fa rumore 

E avanti
a mani nude
E pugni chiusi
Senza avere paura

Avanti
La verità non sa morire
Avanti
Il mondo è fatto per cambiare
E' mio

 I nostri passi fuori dai cancelli americani 
Sono un no deciso e secco 
Come i calli delle mani 
A macchine di morte a segreti senza fine 
Alle prese per il culo di cent'anni di regime 
Il pesce puzza sempre dalla testa e quell’odore 
Anche se cambi l'aria 
La puzza non si muove 
Se il pesce resta al sole


E avanti
a mani nude
E pugni chiusi
Senza avere paura
Avanti
La verità non sa morire
Avanti
Il mondo è fatto per cambiare
è anche mio
 

Grazie a questa gente
Che condivide il senso
Che esiste un mondo nuovo
A volerlo fino in fondo
Puoi cercarci nelle piazze
Al di fuori dei palazzi
Dove mischiano le carte
E la chiamano la legge
Puoi cercarci nei quartieri
Dove brucia la speranza
Dove è scritto no alle mafie
Dove è scritto
Resistenza 
Dove è scritto
Resistenza 


Io non ho paura
Di aver paura
Io non ho paura 
Di aver paura

Io non ho paura 





"Rita Atria" - Primo Piano

Bari: il Melograno della legalità rubato...
ripiantato in meno di 48 ore

Alla nostra Associazione il premio Parmaliana

La bellezza contro la mafia

 
                                   
   

Facebook

Radiazione Ciancarella - Firma falsa Pertini

Radiazione Ciancarella firma falsa

Rita Atria a Teatro...

Una collaborazione con A.C. immaginARTE di Stefania Mulè

Stefania Mulè - Teatro Rita Atria Stefania Noce

"E' una delle più belle manifestazioni di ricordo e di lotta e di richiesta di verità e giustizia a cui io abbia mai partecipato. Siete stati veramente bravi ma non solo bravi.Ci vuole anima ci vuole cuore, ci vuole passione per fare quello che avete fatto"

Franca Imbergamo (Distrettuale Nazionale Antimafia - Roma)

Album 4 aprile 2015

Nadia Furnari
Le altre foto su Facebook, fonte:

...

Siamo un'associazione completamente autofinanziata

Associazione Antimafie "Rita Atria"
C.F. 92020250830
BANCA NUOVA FILIALE MILAZZO

IBAN: IT23J0513282291870570232673

Per Pagamento con PayPal

Sandro Marcucci

Aspetta Giustizia dal 2 febbraio 1992


Rita Atria

Rita Atria

Informazione di Frontiera

Casablanca


YouTube

Rita Atria YouTube Channel

Ustica: Telejato intervista il Cap. Ciancarella 1/2


Ustica: Telejato intervista il Cap. Ciancarella 2/2