Archivio News dell'Associazione Antimafie Rita Atria Archivio News - Associazione Antimafie "Rita Atria"

Ricerca

View_Blog

Da admin Il 27/07/2012 14:23
Sembra che sul Quirinale Italiano gravi, da Cossiga in poi, la infausta maledizione dell'approssimarsi del semestre bianco quando volge al tramonto l'alto mandato della piu' alta Magistratura dello Stato ed i Presidenti di turno ritengono di potersi e volersi “togliersi sassolini dalle scarpe” contro chi avvertono come avversario politico, di poter urlare “Io non ci sto” per indagini giudiziarie che sfioravano la sua figura in precedenti incarichi da Ministro dell'Interno, o di poter sottintendere come fa oggi il Presidente Napolitano che la morte di D'ambrosio - già affetto da gravi pregiudizi cardiaci - possa essere stata determinata da una “campagna violenta e irresponsabile di insinuazioni e di escogitazioni ingiuriose cui era stato di recente pubblicamente esposto, senza alcun rispetto per la sua storia e la sua sensibilità di magistrato intemerato, che ha fatto onore all’amministrazione della giustizia del nostro Paese”. 
Da admin Il 17/07/2012 16:28

L’Associazione Rita Atria, aderisce al presidio delle associazioni ambientaliste in difesa dell’oasi del Simeto.

Appuntamento giovedì alle 11.00 in piazza Duomo.

Invitiamo tutti i cittadini a partecipare al sit – in contro il prust “Vivere la natura nell’oasi del Simeto “. Il progetto prevede strutture turistico ricreative e ricettive, sparse per oltre la metà della riserva naturale.

Il presidio si svolgerà in contemporanea con la conferenza dei servizi che discuterà sul progetto in questione.

Carla Puglisi - Presidio Catania

Da admin Il 05/05/2012 23:27

E' possibile sottoscrivere l'appello fino al 9 maggio... poi lo invieremo a tutte le forze politiche parlamentari ed extraparlamentari...

L'antimafia deve tornare ad essere analisi e studio assumendosi anche la responsabilità politica della denuncia... viceversa... è solo retorica. Peppino Impastato non faceva retorica ma antimafia... e ricordarlo significa smascherare le manovre dei poteri forti.

L'Italia è oggi colpita da una gravissima crisi sociale e politica. Dalle macerie di (quasi) vent'anni di berlusconismo e di una classe politica in larga parte asservita fin dalla fine della seconda Guerra Mondiale ai poteri forti, dalla NATO a Confindustria, è emerso un governo antisociale, antioperaio e padronale come il governo del "tecnico" Monti. Un governo che sta realizzando la totale cancellazione dei diritti sociali e civili, a partire dai diritti dei lavoratori con lo smantellamento dello Statuto dei Lavoratori.[...]

Archivio

Archivio
<agosto 2017>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
Mese
Vai