Archivio News dell'Associazione Antimafie Rita Atria Archivio News - Telejato

Ricerca

View_Blog

Da admin Il 01/10/2012 17:20

L'Associazione Antimafie "Rita Atria" non solo esprime solidarietà all'emittnte Telejato ma chiede l'accertamento della verità in tempi brevissimi.

Per aiutare Telejato: https://www.facebook.com/events/489314987754562/

da Antimafia 2000

di Aaron Pettinari - 1° ottobre 2012
Un incendio doloso ha danneggiato gravemente la postazione di Telejato sul Monte Bonifato lo scorso sabato. Il direttore dell’emittente  Pino Maniaci, ha sporto regolare denuncia presso la caserma dei Carabinieri di Alcamo che ora indagano sul fatto. I danni calcolati ammontano a circa 25mila euro e sembra che l’origine dell’incendio sia dolosa.

tutta la rassegna stampa

Da admin Il 27/05/2012 08:19

Ad oggi NESSUNA notizia dalla politica. Manca poco alla chiusura di Telejato... ma a Palermo, il 23 maggio, ha sfilato quella politica che si renderà responsabile di aver chiuso la bocca a circa 250 emittenti comunitarie... tra queste Telejato

di Salvo Vitale

PARTINICO è una cittadina di 30mila abitanti a 30 km, da Palermo. Nel contesto della “pax mafiosa” che ha caratterizzato il territorio della provincia di Palermo, dall’arresto di Totò Riina ai nostri giorni, questo è rimasto l’unico posto in cui ancora si spara: si contano 8 omicidi negli ultimi tre anni, un centinaio di attentati incendiari, e un susseguirsi di scene di ordinaria violenza, visto che i mafiosi di grosso calibro preferiscono girare alla larga, senza ingerirsi nelle beghe tra le cosche locali. Frank Coppola è stato il boss di maggiore spicco, tra i primi a occuparsi dei traffici di droga con gli Stati Uniti. [...]

 

Da admin Il 26/04/2012 16:45
Ennesima lettera di minaccia a Pino Maniaci

"ti facciamo sapere che abbiamo deciso che tu devi andare via da Partinico perché stai rovinando un Paese perché altrimenti agiremo con altri modi. Hai capito bene? Vattene subito!... "

L'Associazione Antimafie "Rita Atria" da sempre esprime solidarietà con i fatti e questa ennesima lettera di minacce deve pesare sulla coscienza di chi, fino ad oggi, si è limitato a dare pacche sulle spalle.

"Siamo tutti Telejato"... peccato che qualcuno c'è solo sulla carta... giusto per pubblicità.

 

l'intervista

http://www.antimafiaduemila.com/2012042636739/focus/lascia-partinico-ennesima-lettera-di-minaccia-a-pino-maniaci.html 

Da admin Il 10/01/2012 23:00
Appello ai giornalisti Michele Santoro, Fabio Fazio, Gad Lerner, Marco Travaglio,Peter Gomez,Corrado Formigli,Giovanni Floris, Lilli Gruber, Roberto Saviano, ... per spendere una voce a favore delle TV comunitarie (telejato compresa) che chiuderanno a causa del digitale terrestre.

 

Da admin Il 17/12/2011 20:40
Ieri il governo Monti ha accolto alla Camera due ordini del giorno analoghi, di Idv, Lega ed esponenti del Pd, che lo impegnano ad annullare l'assegnazione gratuita delle frequenze Tv e a indire una successiva asta "a titolo oneroso". Il documento, essendo stato accolto, non è stato posto ai voti.... Per l'On. Ivan Rota di IDV al Comitato va il merito di aver fatto conoscere in tempi non sospetti le contraddizioni contenute nelle normative sul digitale terrestre e soprattutto l'assurdità del beuty contest.
Da admin Il 22/11/2011 19:42
(AGENPARL) - Roma, 22 nov - Questa mattina nel corso di una conferenza stampa, Pino Maniaci direttore di Telejato tv di Partinico impegnata nell'informazione antimafia ha presentato un documento politico indirizzato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al neo premier Mario Monti, al Presidente del Senato Renato Schifani, al Presidente della Camera Gianfranco FIni e al Ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera. Di seguito il testo e i firmatari: Il comitato “Siamo Tutti Telejato” nasce affinché le televisioni comunitarie e locali come Telejato possano continuare a trasmettere e conservare il loro ruolo di strumento informativo locale. [...]
Da admin Il 22/11/2011 16:05
Si è svolta la conferenza stampa organizzata dal Comitato "Siamo Tutti Telejato" per chiedere alla politica di attivarsi per intevrenire sulla attuale normativa che "regola" il passaggio dall'analogico al digitale terrestre. Pubblichiamo il documento. [...]
Da admin Il 21/11/2011 14:53

L'Associazione Antimafie "Rita Atria" sarà presente a Roma, domani, 22 novembre per la conferenza Stampa in difesa di Telejato.
Durante la conferenza stampa verrà denunciato l'esproprio delle frequenze per le TV locali e comunitarie a favore dei soliti potenti... dell'informazione.

Da admin Il 19/11/2011 07:42
La sopravvivenza di Telejato, con la sua storia, le sue battaglie, la sua valenza culturale, nel segno di Danilo Dolci, di Peppino Impastato, di Mauro Rostagno e di Giuseppe Fava è un segnale importante per la garanzia dell’esistenza di una libera informazione in un panorama controllato
Da admin Il 20/10/2011 14:02
[...] con il passaggio al digitale terrestre in Sicilia rischiano di scomparire molte piccole tv ed emittenti espressione della cultura antimafia; secondo l'articolo 16 della legge Mammì, i gestori dei servizi radiotelevisivi, sia nazionali che locali potevano gestire il servizio o sotto forma di società lucrative, oppure in modalità comunitaria in assenza di fine di lucro; [...]
Da admin Il 25/09/2011 01:09

Si è Costituito il 24 settembre 2011 a Partinico il Comitato "Siamo Tutti Telejato".

Il comitato nasce dalla convinzione che il giornalismo è quello descritto da Giuseppe Fava.

" Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità, impedisce molte corruzioni, frena la violenza della criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili, pretende il funzionamento dei servizi sociali, sollecita la costante attuazione della giustizia, impone ai politici il buon governo. Se un giornale non è capace di questo si fa carico di vite umane. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, della verità si porta sulla coscienza tutti i dolori che avrebbe potuto evitare, le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, le violenze, che non è stato capace di combattere."

Da admin Il 24/09/2011 07:46
Dobbiamo fare di più, aumentare i circuiti dell’informazione,magari  caro Pino tornando all’antico, ai giornali diffusi a ciclostile, appesi sulle mura delle nostre città, li facciamo noi i pizzini, già abbiamo quelli delle legalità di Salvatore Coppola, ne faremo degli altri e li distribuiremo davanti alle scuole, per le piazze. Avanti Pino non sei solo, e poi non conta essere tanti o pochi, conta avere la caparbia di non mollare. Ai mafiosi e ai loro complici diciamo di stare attenti perché i loro piani di disinformazione sono oramai scoperti.
Da admin Il 20/09/2011 01:00
Sabato 24 Settembre dalle ore 14:30, dinanzi la sede di Telejato, in Via F. Crispi 33 a Partitico (PA), ci sarà un sit-in popolare per la costituzione del Comitato “Siamo tutti Telejato”. Già sono tantissime le associazioni e le organizzazioni che stanno aderendo. Il Comitato vuol esser solidale alla redazione dopo l’ennesimo atto intimidatorio che ha visto i muri della città imbrattati con il seguente messaggio "W la mafia, Pino Telejato sei lo schifo della terra".

Archivio

Archivio
<agosto 2017>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
Mese
Vai