Archivio News dell'Associazione Antimafie Rita Atria Archivio News - Roma

Ricerca

View_Blog

Da admin Il 16/07/2016 15:34

Un Fiore per Rita

365 giorni di Memoria Attiva: la verità vive insieme a Rita Atria.

[...] Il primo appuntamento è a Partanna nella giornata di sabato 23 Luglio alle ore 10:30 circa, dove Rita Atria è nata. Ci vedremo dinanzi l'ingresso del cimitero comunale per mantenere viva la memoria della piccola grande donna che Rita è stata, in maniera riservata, con i ragazzi del nostro presidio partannese e con tutti coloro che vorranno portare una rosa rossa, il suo fiore preferito. Il secondo è a Roma nella giornata di Martedì 26 luglio dalle ore 19:30 alle ore 21:00 in Viale Amelia 23, dove Rita Atria ha vissuto da testimone di giustizia e dove, nel 1992, si è spezzata la sua giovane vita, per ripercorrerne la storia e la lotta, attraverso la lettura di passi del suo diario e l'interpretazione di testi di denuncia delle mafie e della violenza.[...]


Da admin Il 13/11/2015 12:44

Che in Italia si preferisca commemorare i morti piuttosto che tutelare i vivi è ormai un dato di fatto incontrovertibile; d'altronde i vivi disturbano, parlano, criticano, lottano per la legalità, mentre i morti, invece, consentono passerelle, belle parole, slogan, comizi e portano voti.

            Ci sembra impossibile poter fare memoria di Falcone, di Borsellino e di tanti altri servitori dello Stato se poi si ignora e si condanna al silenzio chi proprio in questi anni sta proseguendo il loro lavoro, conducendo le stesse battaglie, esponendosi agli stessi rischi e ricevendo le stesse delegittimazioni, le stesse minacce.[...]\

Da admin Il 01/09/2014 10:44

di Ass.Antimafie "Rita Atria", presidio - Roma

Giovedì 4 settembre Rita Atria avrebbe compiuto 40 anni, ma il 26 luglio del 1992, appresa la notizia della morte di Paolo Borsellino, si è tolta la vita. Per ricordare il suo coraggio e la sua ribellione alle logiche mafiose ci incontreremo giovedì 4 settembre in Viale Amelia a Roma, dove Rita ha vissuto gli ultimi giorni della sua esistenza, portando una candelina da accendere assieme. 

Da admin Il 16/08/2014 15:32

di Simona Secci

Un ventennale dedicato a Simona Scibilia, fin dagli inizi nell'Associazione, “era la piccola del gruppo” , il cui sorriso aperto, sincero, allegro, che portava con sé ovunque, regalandolo agli altri, è prematuramente scomparso, «ci ha sempre accompagnato in tutto... ci piace pensare che lei comunque sia qui tra noi e che ci si sostenga come sempre ha fatto e lo faceva in una maniera speciale per darti sempre una parola di conforto », ricorda la Presidente Santina Latella, co-fondatrice con Nadia Furnari dell'Associazione.

Da admin Il 24/07/2014 06:38

Sabato alle 18.00

Viale Amelia 23 - 00181 Roma

Vogliamo continuare a raccontare la storia di Rita, affinché sia viva la sua testimonianza, attraverso un viaggio che unisce i territori, nel segno della memoria attiva, nella quale il ricordo diviene scelta quotidiana di libertà, attraverso la cultura, il contrasto concreto alla violenza mafiosa, nell'impegno per la difesa dei diritti.
Da admin Il 20/03/2014 15:17
Quell'anno, il 1994, la primavera non arriva. 
La primavera viene recisa il giorno prima, il 20 marzo. 
Nel frastuono di una Somalia dilaniata dalla guerra civile, nel caldo pomeriggio di Mogadiscio, un agguato per coprire, con un silenzio crudele, la tenace e onesta passione per la verità di Miran e Ilaria...
Da admin Il 26/02/2014 08:31
2014 - ore 17,30
"Spazio Montegiordano 59" (Via Monte Giordano 59)

Presentazione del libro

"QUELLO CHE RESTA. Storia di Stefania Noce.
Il femminicidio e i diritti delle donne nell'Italia di oggi"
di Serena Maiorana
Da admin Il 23/02/2014 14:28
Un sorriso aperto, sincero, allegro: 

Simona lo portava con sé ovunque, regalandolo agli altri… 

lo abbiamo incontrato il 26 luglio scorso, nel nostro viaggio a Partanna, 

camminando tutti insieme uniti per Rita Atria. 

Anche lei non vedrà la primavera dei suoi 40 anni. 

Come Rita, lei sarà con noi, 

nei nostri passi, nelle nostre lotte, 

per non perdere mai la memoria e la bellezza di quel meraviglioso sorriso...

Il nostro viaggio insieme non è finito, Simona.



Ass. Antimafie "Rita Atria" - Presidio di Roma



...
Da admin Il 14/07/2013 13:48

Il viaggio inizierà il 21 luglio a Roma, in viale Amelia alle 18.30...

La Memoria Attiva che unisce la lotta contro le mafie e la difesa dei territori.

Da admin Il 19/06/2013 08:00
Vuoi sapere cos'è il M.U.O.S? Vuoi partecipare alla lotta contro il Muos? Ecco tutti gli appuntamenti del comitato di Roma a Giugno:



20 Giugno - Terra resistente

Mostra fotografica di Fabio d'Alessandro e dibattito sui territori resistenti in Italia, con la partecipazione di Livio Pepino, autore del libro "Non solo un treno" sul movimento No Tav.

L'appuntamento è alle 19.30 al Casale dell'utopia, via Valeriano 3f, 00146 Roma.

https://www.facebook.com/events/342236575905368/

 

21/22 Giugno - Crack fumetti dirompenti

Nell'ambito del festival di fumetti indipendente ed autoprodotto Crack sarà presente quest'anno un banchetto informativo sulla lotta popolare contro il MUOS, con esposizione/vendita delle illustrazioni No Muos di Gugliemo Manenti. Troverete il banchetto durante le giornate di venerdì 21 e sabato 22 al Forte Prenestino, per approfondire...
Da admin Il 13/06/2013 12:58
COMUNICATO DEL CINEMA AMERICA OCCUPATO IN MERITO ALL'AGGRESSIONE FASCISTA SUBITA IERI SERA Durante la notte di mercoledi, a seguito dell'iniziativa dei forum dell'Acqua Bene Comune in piazza San Cosimato, convocata per festeggiare i due anni dalla vittoria referendaria, un manipolo di militanti di Casapound ha assaltato il Cinema America Occupato, un'occupazione limitrofa alla piazza che partecipava attivamente alla costruzione della giornata. Ma, per i "legionari combattenti" questa volta è andata male: gli occupanti del cinema presenti all'interno dell'edificio, quando si sono resi conto di essere sotto attacco, hanno messo in fuga la squadraccia, scendendo in strada a difesa di tutte le attività del cinema: centinaia di proiezioni cinematografiche ad offerta libera, un corso di teatro gratuito, laboratori di pittura, concerti di tutti i generi, giochi in piazza con i bambini, iniziative a difesa del territorio, incontri e dibattiti, eventi a sostegno dei collettivi delle scuole circostanti e la costruzione...
Da admin Il 19/05/2013 21:01

Bari, Catania, Corleone e Roma... il programma delle iniziative per fare Memoria Attiva dell'ennesimo "mistero di Stato".

A Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Rocco di Cicco, Vito Schifani, Antonio Montinaro... e a tutti i dimenticati...

Da admin Il 10/05/2013 07:11
23 maggio 2013 ore 19 
c/o Circolo Arci Arcobaleno - Via Pullino 1, 00154 Roma
 


Presentazione del libro "Passaggio di testimone. Undici giornalisti uccisi dalla mafia e dal terrorismo" (Navarra Editore - 2012, Collana Fiori di campo). I diritti d'autore del libro saranno devoluti alla rivista Casablanca - storie delle città di frontiera, consultabile sul sito www.lesiciliane.org.
Da admin Il 25/04/2013 00:26
Riconoscendosi saldamente nei valori dell'antifascismo, elemento cardine e fondante della nostra Costituzione e quindi della Repubblica oltre che del nostro statuto associativo, il presidio romano dell'Associazione Antimafie "Rita Atria" parteciperà all'annuale corteo organizzato dall'A.N.P.I. Associazione Nazionale Partigiani d'Italia in occasione della Festa della Liberazione d’Italia dal nazi-fascismo con partenza alle 9,30 da Arco di Costantino.
Da admin Il 24/03/2013 12:06

CON PREGHIERA DI PARTECIPAZIONE E CAPILLARE DIFFUSIONE 

Sei anni. Sei anni in attesa di giustizia e che si metta finalmente ed in maniera definitiva la parola fine a quell'incubo iniziato la notte tra il 31 marzo e il 1 aprile 2007 nella pineta di Montalto di Castro durante una festa di compleanno. Aveva quindici anni all'epoca, ora è una donna. Una donna alla quale hanno rubato l'adolescenza e il futuro. Uno stupro di gruppo ad opera di otto ragazzi (anche loro minorenni all'epoca dei fatti), una vicenda processuale lunga e complicata, testimoni che cambiano improvvisamente la propria versione e un'intera cittadina (quella di Montalto di Castro) che si rivolta contro M., colpevole di aver denunciato quei "bravi ragazzi", il branco, che magari era stata lei stessa a provocare con la sua minigonna e il sorriso di giovane donna piena di fiducia nel mondo.

Da admin Il 21/11/2012 21:02
L’arroganza crescente di gruppi di estrema destra di ispirazione fascista o nazista, che utilizzano la violenza e l’intimidazione quale strumento di azione politica e di propaganda di idee e programmi razzisti, antisemiti, omofobi ,  transofobi  e intolleranti verso gli avversari politici, desta grande preoccupazione.

Storicamente una condizione di profonda crisi economica e sociale, accompagnata da una forte crisi di legittimità della classe politica e delle istituzioni democratiche, è il più favorevole terreno di coltura per la nascita e il rafforzarsi di queste formazioni illegali. È quindi più urgente una presa di coscienza del pericolo e una decisa reazione degli anticorpi democratici presenti nella società civile. [...]

Da admin Il 10/11/2012 18:21

Il presidio romano dell'Associazione Antimafie "Rita Atria" esprime grande preoccupazione per la decisione delle autorità di autorizzare il "corteo euroribelle" organizzato dal Movimento sociale europeo e dalle realtà di destra nazionali ed europee, per le vie della Capitale.
Roma, città insignita dalla Medaglia d'Oro alla Resistenza, in continuità con i principi sui quali si fonda la Repubblica italiana e la sua Costituzione ripudia ogni forma di fascismo e di nostalgie di stampo nazifascista.

Da admin Il 01/11/2012 18:24

di Simona Secci - Presidio Ass. Rita Atria - Roma
I lacci stretti ai polsi e alle caviglie, ininterrottamente per 82 ore. Il corpo nudo imprigionato su un letto, in una disumanizzante reificazione della persona, a contenere la sua libertà, a mortificare la sua individualità, a privarla della sua dignità. Senza cibo, né acqua, solo una flebo con farmaci per sedarlo, per 82 ore. Ore di lenta tortura e agonia, non un gesto di cura e attenzione. Ore piene di una silente e violenta indifferenza alle richieste di aiuto. Fino a che la vita di un uomo scivola via dal quel letto di segregazione e negazione dei diritti fondamentali. Così è stato ucciso, il 4 agosto 2009, Franco Mastrogiovanni, 58 anni, maestro elementare a Castelnuovo Cilento.

Da admin Il 24/10/2012 08:34
Questa mattina (23 ottobre 2012,ndr) si svolgeranno a Palermo i funerali di Carmela, la studentessa di 17 anni che ha fatto scudo con il proprio corpo alla sorella davanti alla furia omicida dell’ex fidanzato rifiutato. E’ la centesima vittima del 2012 di una mattanza di donne che non accenna a placarsi. Una violenza che vede uomini, non degni di questa definizione, carnefici senza pietà. Lucia, sorella di Carmela è salva, ma il trauma oltre alle cicatrici fisiche le rimarrà per sempre, stessa sorte, per tutte coloro che hanno subito attacchi, stupri, minacce e devono superare anche una dura battaglia morale per riuscire a veder fatta giustizia nei confronti dei propri aguzzini. 
Da admin Il 15/10/2012 08:45

 [...] La permanenza del giudice Passanisi nel suo ruolo è, a nostro avviso, incompatibile con i principi della corretta e trasparente amministrazione della giustizia e riteniamo che sia opportuna almeno una sua sospensione temporanea. 

Chiediamo, pertanto, un Vostro intervento in merito, conformemente alla normativa vigente, affinché sia ripristinata la piena serenità e fiducia da parte dei cittadini sul corretto svolgimento dell'attività giudiziaria [...]

Da admin Il 31/08/2012 08:55

di Valentina Ersilia Matrascia

Il cinema italiano sfila sul red carpet. A Venezia come a Cinecittà. Se sulla laguna l'occazione è l'apertura della 69esima edizione del Festival del Cinema e i protagonisti sono le star e i divi del grande schermo, nella capitale sono i lavoratori degli Studios, in stato di agitazione e di occupazione dal 4 luglio scorso, che oltre ad aver inviato una delegazione alla manifestazione ha organizzato un flash mob davanti agli studios capitolini. 

Da admin Il 24/07/2012 12:43

COMUNICATO STAMPA

RITA ATRIA VENT’ANNI DOPO

Partanna e Roma, le due città che hanno segnato la giovane vita di Rita Atria, unite da un filo invisibile di legalità e resistenza.
L'appuntamento è per il 26 luglio p.v. quando il presidio romano dell'Associazione antimafie Rita Atria ne celebrerà il ricordo nel ventennale della morte con un momento di memoria e testimonianza, ritrovandosi proprio in viale Amelia, dove dal settimo piano di una palazzina anonima Rita spiccò il volo. "Un fiore per Rita - Vent'anni 
Da admin Il 16/06/2012 00:09
Le recenti aggressioni di chiara matrice trans/omofobica ai danni di una coppia lesbica, una ragazza trans, attivista gay e un giovane omosessuale ventenne nella città e nella provincia di Roma rappresentano soltanto la concretizzazione del clima di violenza, insicurezza e fascismo che si respirano nella capitale negli ultimi tempi. La città che esattamente un anno fa ha ospitato l'Europride, accogliendo cittadini e cittadine da tutta Europa, all'insegna dei valori del rispetto e della tolleranza, si ritrova oggi ad un anno di distanza a fare i conti con nuovi episodi di trans/omofobia. [...]
Da admin Il 29/04/2012 18:46

di Valentina Ersilia Matrascia

Nel mito omerico Ulisse si fa legare dai suoi compagni alla nave per non cedere al canto ammaliatore delle sirene. Nel nostro caso è il canto di Ulisse ad aver ammaliato il suo uditorio. Un uditorio ristretto ma variegato. Facce giovani, occhi svegli, pieni di speranza e voglia di fare. Ulisse racconta e il clan ascolta incantato e rapito dalle sue parole, dalla storia di un uomo e di una donna che non hanno finto di non vedere. Che quel 15 ottobre del 1990 hanno scelto di essere testimoni.

Da admin Il 25/04/2012 23:48
di Valentina Ersilia Matrascia
Sarà un momento di testimonianza e di confronto quello che avrà luogo venerdì 27 aprile pv alle ore 21 nella sede in via Ferruzzi 110 tra il gruppo scout Roma 40  e  il Testimone di Giustizia Ulisse, presidente onorario dell'Associazione Antimafie "Rita Atria". L'iniziativa, promossa dal presidio romano dell'Associazione, si inserisce all'interno del percorso di approfondimento sulle mafie portato avanti dal gruppo scout e vedrà un dibattito su argomenti sociali e culturali in relazione in particolare a tematiche etiche di resistenza ai comportamenti mafiosi della vita quotidiana.
Da admin Il 16/12/2011 19:35

di Valentina Ersilia Matrascia

Annie Gehnyei racconta la fiaccolata per ricordare i due cittadini senegalesi uccisi a Firenze Roma, 14 dicembre 2011 - "C'era sopratutto tanto dolore e tanta rabbia. Abbiamo percorso le strade di Roma cantando e suonando, abbiamo marciato esprimendo il nostro lutto in silenzio tra la folla che si affacciava curiosa dai negozi ancora aperti. [...]

 

Archivio

Archivio
<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
Mese
Vai