Archivio News dell'Associazione Antimafie Rita Atria Archivio News - 33 anni dall’uccisione, avvenuta a Palermo, del giornalista Mario Francese per mano della mafia corleonesi

Ricerca

View_Blog

33 anni dall’uccisione, avvenuta a Palermo, del giornalista Mario Francese per mano della mafia corleonesi

gen 26

Scritto da:
26/01/2012 14:03  RSS

di Maria Cristina Scuderi

Oggi sono 33 anni dall’uccisione, avvenuta a Palermo, del giornalista del Giornale di Sicilia Mario Francese per mano di Leoluca Bagarella (del clan dei Corleonesi). Francese, che da anni era cronista di nera e poi di giudiziaria, stava seguendo per il suo giornale diverse e delicate inchieste sulla mafia nella Sicilia occidentale.

Dagli articoli e dai dossier da lui redatti, emergeva una straordinaria capacità di operare collegamenti tra i fatti di cronaca verificatisi nel corso degli anni, di tracciare una ricostruzione di eccezionale chiarezza sulle linee evolutive dell’organizzazione mafiosa, in una fase storica nella quale stavano affiorando le diffuse e penetranti infiltrazioni di “cosa nostra” nel mondo degli appalti e dell'economia.

Mario Francese aveva capito, infatti, negli anni ‘70, che cosa erano i Corleonesi, aveva capito che le cose stavano cambiando nella mafia. Che i grandi appalti, le opere multimiliardarie, come la diga Garcia in particolare, insieme agli altri interventi per la ricostruzione del Belice, avrebbero portato, come portarono, a stagioni oscure, di sequestri, morti e sangue. Sulle pagine del Giornale di Sicilia faceva i nomi di Provenzano, Riina, Bagarella, mettendoli in relazione con  omicidi eccellenti e classe politica dominante.  Per sapere la verità sul delitto di Mario Francese, nonostante tutto sono dovuti passare 21 anni e ci sono volute le testimonianze dei pentiti e soprattutto l’impegno personale dei suoi figli, a cominciare dal più piccolo, Giuseppe che si dedicato- facendone una ragione di vita - incessantemente alla raccolta di prove, allo studio di quel periodo storico, alla rilettura di tutti gli articoli pubblicati, in una ricerca spasmodica della memoria di suo padre e della giustizia; ricerca che lo ha accompagnato fino alla lettura della sentenza di condanna degli assassini.

Archivio

Archivio
<febbraio 2020>
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728291
2345678
Mese
Vai