Archivio News dell'Associazione Antimafie Rita Atria Archivio News - Barcellona P.G.: ... si chiama "guerra"

Ricerca

View_Blog

Barcellona P.G.: ... si chiama "guerra"

apr 18

Scritto da:
18/04/2013 15:24  RSS

Comunicato stampa.

L’attentato intimidatorio che ha distrutto i “Magazzini Lea “ di Barcellona Pozzo Di Gotto certifica che siamo in “guerra”. Una guerra condotta a colpi di pistola, teste mozzate di animali , auto bruciate e, ora, l’incendio di ben quattro piani di un magazzino storico. Una “guerra” dichiarata da una criminalità organizzata che, persi, almeno momentaneamente , i propri riferimenti storici, tenta di riprendersi il territorio con il terrore. E’ il momento di stare uniti e di reagire con forza. A chi propugna soluzioni repressive diciamo che  sono benvenuti più uomini e mezzi alle forze dell’ordine e alla magistratura, ma diciamo, altresì, che non è questa la soluzione del problema.  La soluzione è fare fronte comune con convinzione, utilizzando l’arma della denuncia e quella dei comportamenti irreprensibili. La soluzione è stare insieme perché l’unione fa la forza mentre , la solitudine espone inesorabilmente chi è solo all’estorsione e alla violenza. Vogliamo ricordare che da qualche anno a Barcellona Pozzo di Gotto esiste una associazione antiracket, “Liberi Tutti”, che ancora vede pochi associati e che spesso è guardata dalla maggior parte dei commercianti e degli imprenditori Barcellonesi con indifferenza e qualche volta, finanche, con ironia. Non si può essere indifferenti o, peggio, voltarsi dall’altra parte, e poi stupirsi per le intimidazioni violente. Non siamo così ingenui  da credere che sia sufficiente l’appartenenza ad una associazione antiracket per eliminare il fenomeno delle estorsioni, ma sicuramente aiuta   perché si cammina al fianco delle istituzioni e non ci si trova  soli , facili bersagli.

Bisogna avere il coraggio di opporsi “ al puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”. Così parlava Paolo Borsellino, tutto il resto è vuota retorica.

Milazzo lì, 18/04/2013                                         Per l’Associazione Antimafie “Rita Atria”

                                                                                               IL Presidente

                                                                                           Dott. Santo Laganà

Archivio

Archivio
<novembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
Mese
Vai