Archivio News dell'Associazione Antimafie Rita Atria Archivio News - Contro la legge bavaglio!

Ricerca

View_Blog

Contro la legge bavaglio!

ott 5

Scritto da:
05/10/2011 00:48  RSS

Il Disegno di legge - Norme in materia di intercettazioni telefoniche etc., p. 24, alla lettera a) recita:

«Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono.»

 Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo Articolo 27

«Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico e ai suoi benefici. Ogni individuo ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali derivanti da ogni produzione scientifica, letteraria e artistica di cui egli sia autore.»

 

Continua la protesta fino ad una manifestazione nazionale

fonte: http://www.fnsi.it/Esterne/Fvedinews.asp?AKey=13624

Ancora in piazza a Roma contro la legge "bavaglio"
Siddi: "La nuova proposta della maggioranza è un inganno"
Nuovo presidio al Pantheon domani 5 ottobre dalle 17 alle 19

La manifestazione di giovedì 29 settembre“Domani mercoledì 5 ottobre, questa volta dalle 17 alle 19, nuovo presidio in piazza del Pantheon a Roma contro il ddl intercettazioni, che proprio quel giorno andrà in discussione in aula alla Camera, organizzato dal ‘Comitato per la libertà e il diritto all’informazione, alla cultura e allo spettacolo’. Sarà l’occasione per dire un nuovo “No” al reiterato tentativo del governo di imbavagliare l’informazione con una legge sulle intercettazioni.

No al bavaglio. Ci eravamo presi l'impegno a riconvocarci a piazza del Pantheon quando la legge fosse andata in aula, per riaffermare la volontà di sconfiggere questo disegno scellerato contro il diritto dell’opinione pubblica ad essere correttamente informata e contro la volontà di insabbiare i meccanismi della giustizia. Poi, se costretti dalla protervia del governo, continueremo una mobilitazione nelle tante altre piazze d'Italia, fino ad una manifestazione nazionale. Il ‘Comitato per la libertà e il diritto all’informazione, alla cultura e allo spettacolo’, è stato protagonista delle mobilitazioni degli ultimi due anni sul tema della libertà di informazione attraverso tante iniziative di mobilitazione e lo sarà di nuovo.
L’Italia che vuole cambiare, quella dei referendum, dei diritti civili e in difesa della Costituzione, che ha portato milioni di donne nelle piazze ha le idee molto chiare.
Dunque un nuovo importante appuntamento: mercoledì 5 ottobre presidio dalle 17 alle 19 in piazza del Pantheon a Roma ”.
 

 

Archivio

Archivio
<settembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Mese
Vai